04-09-2013

Presidente, pochi istanti fa ha avuto modo di vedere da vicino l’ultimo gioiello targato Ferrari, un primo commento a caldo…
“La 458 Speciale è una vettura incredibile, capace di togliere il respiro ad ogni appassionato Ferrari, e ancor di più a quelli che questi bolidi li usano anche in pista. A prima vista pensi di essere di fronte ad una 458 “normale”, con qualche appendice in più. Non è così. Osservando la vettura da vicino e con attenzione, dalle prese d’aria, dalle alette, dagli spoiler, dal motore, ed ancor di più entrandovi e osservando il sapiente utilizzo del carbonio, l’alleggerimento della struttura, del peso, si inizia a capire perchè questa 458 merita questo nome “speciale”.

E’ intenzionato a portarla in pista?
“Assolutamente sì, non è solo l’obiettivo del presidente del FCI, ma è senza alcun dubbio il sogno di tanti soci del Club Italia, che coglieranno l’occasione di prenotare questa vettura, in tempo per poi poterla condurre in maniera professionale in pista al primo appuntamento del Trofeo Italia che avremo nel 2014”.

Quanto futuro c’è in questo nuovo gioiello Ferrari?
“C’è il futuro di un’Italia che vuole continuare a produrre eccellenza nel rispetto della tradizione. Il prodotto giusto al momento giusto. Ogni due, tre anni, Ferrari stupisce il mondo, confermandosi geniale costruttore.

 Il bello e il lusso possono essere un volano per la nostra economia?
“Lo sono sempre stati, già a partire dal Rinascimento. Questa è l’Italia, insuperabile nel mondo. Dobbiamo ritornare a crederci; abbiamo ancora capacità  “geniali” e “artigianali” per poterci riuscire.


Ivan Gabrielli



Museo Enzo Ferrari

Auxilia
La società di mediazione creditizia più innovativa e attenta ai tuoi bisogni.
La rossa nel cuore
Iacopo Barberini - Località:Firenze - 14-12-2016
A Breve OnLine i Nuovi Contenuti del Sito Internet www.ferrariclubitalia.it Tanti Auguri di Buon Natale!