07-10-2013

Il Presidente Vincenzo Gibiino ha promosso il congresso per l’elezione del delegato in Sicilia passando il testimone al notaio Massimo Rizzo, che da sabato è il nuovo presidente regionale del Ferrari Club Italia. Il membro siciliano più anziano del Club di casa Maranello, ha visto muovere sin dai primi anni l’associazione in Sicilia. Tanti ricordi, tanta esperienza, al servizio del futuro. “La Ferrari rappresenta la mia più grande passione - ha dichiarato Rizzo -. Dedicherò tutto me stesso alla crescita del Club che negli ultimi anni, grazie a chi mi ha preceduto, il presidente Vincenzo Gibiino, ha visto aumentare il numero dei soci e le manifestazioni sul territorio”.

La prima grande sfida del notaio Massimo Rizzo, il Tribute to Targa Florio, manifestazione fortemente voluta da Gibiino, resa possibile grazie al fattivo contributo di Edwin Colella e di Antonio Ghini e che quest’anno, unitamente al Tour Unesco, prenderà il via giovedì 10 ottobre in Piazza Duomo a Catania. “A pochi giorni dalla mia elezione, l’evento più importante per l’associazione siciliana: Il Tribute to Targa Florio - ha proseguito il nuovo delegato -. Corsa storica che ha fatto della Sicilia, scenario di una delle più belle competizioni automobilistiche del mondo. Saranno moltissimi gli appassionati del Cavallino che da tutto il mondo giungeranno in Sicilia per vivere la passione Ferrari. Nessun timore, però: grazie alla professionalità dello staff Ferrari Club Italia e ai consigli del presidente Vincenzo Gibiino, riusciremo insieme a fare della Targa Florio ancora una volta un successo”.

Soddisfatto dell’elezione del notaio Rizzo, l’ex delegato siciliano ed attuale presidente del Ferrari Club Italia, Vincenzo Gibiino: “Un grande sportivo, un uomo che conserva nel suo cuore l’amore più vero per i bolidi del Cavallino e per la Casa di Maranello. Non ho alcun dubbio: Massimo saprà portare il Club verso nuovi e più importanti traguardi”. 

Presente all’elezione del Presidente Rizzo anche Massimo Schininà, titolare della Concessionaria Cronos dell’Isola. “In questi anni abbiamo dimostrato che Club, Scuderia e Concessionari possono dialogare, fare squadra. La passione per le vetture di Maranello e l’amore verso la nostra terra, ci ha uniti, ci ha spinti a lavorare insieme. Sono certo che Massimo saprà portare avanti questo progetto di crescita, a lui il mio personale in bocca al lupo”.
 
Andrea Aidala 



Museo Enzo Ferrari

Auxilia
La società di mediazione creditizia più innovativa e attenta ai tuoi bisogni.
La rossa nel cuore
Iacopo Barberini - Località:Firenze - 14-12-2016
A Breve OnLine i Nuovi Contenuti del Sito Internet www.ferrariclubitalia.it Tanti Auguri di Buon Natale!